tag foto 0 tag foto 1 tag foto 2 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 6

Utilizzare Google Drive su Ubuntu

Grazie a Grive è possibile integrare Google Drive con Ubuntu.
Seguendo questa guida potrete installare Grive via in tre semplici passaggi e mantenerlo sempre aggiornato avendo anche la possibilità di visionare i file in modalità offline e di fare l’upload (un file alla volta) molto semplicemente.

INSTALLAZIONE

  1. Aprire il terminale e digitare queste semplici righe:
  2. (sarà aggiunto il repository dedicato, aggiornata la lista pacchetti e infine sarà installato Grive):
    • sudo add-apt-repository ppa:nilarimogard/webupd8
    • sudo apt-get update
    • sudo apt-get install grive
Dopo aver installato Grive bisogna creare la cartella che farà da contenitore per i file di Google Drive.
  1. Tornate sul terminale e digitate:
    • mkdir -p ~/nomedellacartella
    • cd ~/nomedellacartella
    • grive -a

Nel terminale comparirà un link seguito dalla richiesta di un codice. Cliccando sul link si aprirà una pagina di Google Drive che richiederà di consentire l’accesso a grive; accettando si verrà reindirizzati verso un’altra pagina che vi darà un codice: bisogna copiarlo e incollarlo nel terminale e dare invio.

  1. Per sincronizzare i file su Google Drive, non bisogna far altro che digitare dal terminale:
    • cd ~/nomedellacartella
    • grive

Ricordo che Grive non supporta le distribuzioni di Ubuntu inferiori alla 12.04.

Commenti

Post popolari in questo blog

Attivare Windows 7 (tutte le versioni) in un click

Come risolvere: “Impossibile completare la formattazione

Avast 6 Pro/ Internet Security gratis per sempre!