tag foto 0 tag foto 1 tag foto 2 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 6

[ROM] CyanogenMod 10.1.2 Samsung Galaxy Nexus

"Non mi assumo nessuna responsabilità in caso di brick o malfunzionamenti"

Dopo aver visto come sbloccare il bootloader e aggiungere i permessi di root sul Galaxy Nexus, oggi ci dedicheremo all’installazione di una custom Rom: la CyanogenMod 10.1.2 basata su Android 4.2.2 Jelly Bean.

PREREQUISITI

  • Bootloader sbloccato, permessi di Root e Recovery presenti | Se non li possiedi clicca qui.
  • Download CyanogenMod 10.1.2 Galaxy Nexus (GSM/Maguro)
  • Download Google Apps CyanogenMod 10.1

INSTALLAZIONE

Per l'installazione useremo non la classica ClockworkMod Recovery, ma bensì con la TWRP, che viene installata eseguendo la guida che abbiamo postato precedentemente.

  1. Copiamo il file cm-10.1.2.zip e il file dedicato alle Google Apps che si chiamerà gapps-jb-xxxxx-signed.zip, collegando il Nexus al PC e inseriamoli nella memoria interna.
  2. Spegniamo lo smartphone e accendiamolo premendo i tasti volume giù + volume su + tasto accensione, entrando così in modalità bootloader, dopo di che con il bilanciere del volume spostatevi sulla voce Recovery e selezionatela con il tasto accensione.


  3. Effettuiamo i vari wipe
    • Nella TWRP selezionate il "pulsante" Wipe, e eseguite il Wipe Cache, sezioniamolo e subito dopo facciamo uno swipe come indicato dallo stesso programma.
    • Ripetiamo l’operazione sia per il dalvik cache e per il Factory reset.
  4. Ritorniamo nel menu principale della Recovery e questa volta selezioniamo la voce Install, cerchiamo prima il file della CM10.1, che precedentemente abbiamo spostato sul Nexus, clicchiamo sopra ed effettuiamo lo swipe, dopo di che rifacciamo lo stesso procedimento per le Google Apps.
  5. Ritorniamo ancora una volta nel menu principale della TWRP e andiamo a selezionare la voce Reboot e poi System, riavviando il dispositivo.

Ora attendiamo qualche minuto e dopo il classico logo CyanogenMod vi ritroverete di nuovo con il sistema operativo avviato. Abbiamo concluso l’installazione con successo e con pochissimi passaggi.

La guida è stata perfettamente testata e quindi è funzionale al 100%, ma prestate sempre molta attenzione ad eseguire ogni passaggio correttamente.

---->Follow me on Facebook - Exabyte  <----
---->Follow me on Twitter - @exabyteblog <----
---->Follow me on Google+ - Exabyte <---- 

Commenti

Post popolari in questo blog

Attivare Windows 7 (tutte le versioni) in un click

Come risolvere: “Impossibile completare la formattazione

Avast 6 Pro/ Internet Security gratis per sempre!