tag foto 0 tag foto 1 tag foto 2 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 6

Scontri in un cantiere di costruzione di una fabbrica Samsung: una decina di feriti e forse anche alcuni morti

Samsung sta costruendo il suo più grande impianto produttivo al mondo in Vietnam. Una meraviglia tecnologica da 2 miliardi di dollari per produrre dispositivi di alto livello, tra cui anche smartphone e tablet. Gli operai edili che stanno costruendo l’impianto però hanno avviato una protesta che è presto sfociata in una vera e propria rivolta, per fermare la quale sono intervenute forze di polizia e di sicurezza privata.

Il disordine ha visto coinvolti da una parte un gruppo di operai, all’opera nella costruzione di un nuovo stabilimento industriale in Vietnam, e dall’altra la sicurezza del cantiere prima e le forze dell’ordine poi. La situazione si è scaldata rapidamente, arrivando al lancio di pietre e l’accensione di piccoli incendi. Le fonti ufficiali parlano di circa una decina di feriti, ma altre fonti hanno addirittura segnalato la morte di alcuni operai.

Alcuni video diffusi attraverso la rete, registrati da alcuni passanti, mostrano le colonne di fumo nero sollevatesi dalle moto e dai containers incendiati.


Il gigante coreano, così come anche altri big dell’industria dell’elettronica, sta spostando il proprio nucleo produttivo in Vietnam dove il costo della manodopera è addirittura più basso di quello Cinese. I vertici del paese dal loro canto sono ben contenti di veder fiorire questo tipo di industrializzazione e facilitano il passaggio ai grossi produttori.

Secondo Samsung la costruzione del sito non è stata influenzata dalla sommossa e dichiara di aver intenzione di fare il possibile perché un fatto simile non si ripeta.

Commenti

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Attivare Windows 7 (tutte le versioni) in un click

Come risolvere: “Impossibile completare la formattazione

Avast 6 Pro/ Internet Security gratis per sempre!