tag foto 0 tag foto 1 tag foto 2 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 6

Il governo britannico potrebbe decidere di abbandonare Microsoft Office

Il Governo Inglese sembra stia meditando di abbandonare Microsoft Office in favore di soluzioni Open Source.
I Ministri di Sua Maestà mirano, grazie a questa mossa, a risparmiare milioni di sterline semplicemente abbandonando Microsoft Office e passando ad alternative open source gratuite.
Secondo i bilanci dal 2010 ad oggi sono stati spesi, soltanto per le licenze di Microsoft Office, ben 200 milioni di sterline (al cambio attuale 242,9 milioni di euro).
Secondo il Ministro Francis Maude questa spesa potrebbe essere significativamente ridotta passando a software open source. Oltre al risparmio in termini economici ci sarà poi un beneficio per quanto riguarda l'eliminazione di tutti quei problemi riguardanti la compatibilità dei documenti rilasciati dai ministeri poiché grazie al passaggio verso soluzioni open source ci sarà anche quello ai formati aperti ODF.
Sarà l'inizio di una svolta per il software libero? Riuscirà veramente in questo modo ad essere pubblicizzato e ad aumentare il numero dei suoi sostenitori?

Commenti

Post popolari in questo blog

Attivare Windows 7 (tutte le versioni) in un click

Come risolvere: “Impossibile completare la formattazione

Avast 6 Pro/ Internet Security gratis per sempre!